Furti di piante dalle aiuole del Lungomare

Lungomare_Grottammare_1

 

GROTTAMMARE 20.10.2023 - Il furto di alcune piantine di Gaura dalle aiuole del Lungomare è l’ultimo in ordine di tempo tra gli episodi di danneggiamento del patrimonio verde. Accadimenti che si ripetono nel tempo (più volte in passato è stata segnalata la sottrazione di fiori dalle aree verdi) e che non risparmiano i beni di arredo e i giochi per i bambini.

L’Amministrazione comunale lancia un appello al senso civico dei cittadini, affinché la salvaguardia del patrimonio pubblico sia un obiettivo comune: “La cura del verde - afferma l’assessore alla Cura del territorio, Bruno Talamonti - è un’attività costante che dedichiamo alla nostra città tutto l’anno e siamo consapevoli che, nonostante i nostri sforzi, c’è sempre qualcosa in più da fare. Tuttavia, trovare aiuole deturpate per portare via cinque piantine da pochi euro è particolarmente sconfortante, soprattutto in un luogo, cioè il nostro Lungomare centro, continuamente al centro dell’attenzione. Ricordo che poche settimane fa è stato sottratto un pezzo del gioco degli scacchi: valore appena 30€!. In conseguenza a questo genere di atti incivili, stiamo valutando con mio dispiacere di riporre per l’inverno tutti i pezzi: per colpa di qualcuno, tantissime persone non potranno più intrattenervisi. Faccio dunque appello alla cittadinanza a vigilare, insieme a noi, su un patrimonio che è di tutti”.

Relativamente al verde cittadino, gli uffici comunali fanno sapere che dall’inizio del 2023 ad oggi la spesa sostenuta dal comune per le varie attività di manutenzione è di oltre 200.000€. La somma si riferisce in misura minore all’acquisto di piante, il dato rilevante, infatti, è quello che riguarda la spesa per i servizi che vengono realizzati per lo più attraverso affidamenti a terzi: tra questi, le attività di contrasto al punteruolo rosso, altre opere specifiche sul verde verticale e la manutenzione delle aiuole (93.000€ annuali), gli interventi contenuti all’interno del Piano annuale delle potature (in media 30.000€ annuali, è in corso in questi giorni la redazione della programmazione 23/24), taglio erba stradale, pulizia delle caditoie e manutenzione dei parchi urbani (all’interno della convenzione con la Picenambiente spa per circa 100.000€); a questi dati vanno aggiunti 23.000 €, quale costo dell’appalto per la manutenzione di tutto il verde del lungomare riqualificato.

Altre opere sono svolte dal personale interno del servizio Manutenzioni: è il caso dell’intervento attuato in questi giorni nel tratto nord del Lungomare De Gasperi, per la potatura di palme e oleandri.

 

Alessandro Lorenzi www.laprovinciamarche.eu

 

REDAZIONE: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei

 

 

 
 
Banner
Magicar_x_sito_ott20
Banner
halitattoo_okok
Banner
Lab_Fioroni
Banner
Spazio_x_sito
Banner
Loc_scuola_calcio_x_sito
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
scuola_calcio_sportlandia_x_sito
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Padre S. Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI