“Il benessere a tavola con il pesce azzurro”, pensionati e studenti a scuola di prevenzione ed educazione alimentare
Il_benessere_a_tavola_con_il_pesce_azzurro_-_Donatella_Rodilossi

SAN BENEDETTO 22.5.2022 - Generazioni a confronto all’istituto Alberghiero “F. Buscemi” di San Benedetto, che nel pomeriggio di venerdì, ha spalancato le porte ai numerosi pensionati che con entusiasmo e voglia di mettersi in gioco hanno risposto all’invito della CNA Pensionati per prendere parte a un progetto volto a incentivare il consumo di alimenti dalle proprietà benefiche e altamente nutritive attraverso pratiche e modelli virtuosi di alimentazione sana.

Studenti e pensionati insieme nel segno del pesce azzurro, un binomio vincente che ha di fatto confermato le grandi aspettative della vigilia per “Il benessere a tavola con il pesce azzurro”, il convegno promosso dalla CNA territoriale di Ascoli in collaborazione con il Comune di San Benedetto, l’Istituto alberghiero “F. Buscemi” e l’associazione di promozione sociale Sanidoc.

Una giornata all’insegna della formazione dedicata alle diverse specie di pesce azzurro, ricco di omega 3, e alla sua evoluzione, con i ragazzi dell’Istituto alberghiero a fare da cicerone illustrando caratteristiche, punti di forza nell’ambito di una dieta equilibrata e tecniche di base per la pulizia dei pesci simbolo del territorio e la realizzazione dei piatti, accompagnando gli associati CNA in un percorso di crescita reciproca con risvolti pratici in un’alimentazione sempre più orientata al chilometro zero e nella vita di tutti i giorni.

Con i ragazzi impegnati in prima linea tra i banchi e i fornelli, gli interventi dell’assessore comunale alle Attività produttive Laura Camaioni, del consigliere comunale Domenico Novelli, del componente della presidenza di CNA Nazionale Ilario Persiani, della dirigente dell’Istituto alberghiero Emanuela Germani e della nutrizionista Donatella Rodilossi (nella foto) hanno contribuito a fare ulteriormente luce sui benefici di un’alimentazione basata sul pesce azzurro. Al termine dell’incontro, poi, il passaggio una volta per tutte dalla teoria alla pratica, con la cena conclusiva a rappresentare un prezioso momento conviviale, come da tradizione delle iniziative promosse negli anni dal gruppo CNA Pensionati Ascoli.

«Dopo due anni di stop forzato siamo ripartiti nel migliore dei modi, nel segno dell’assistenzialismo, della prevenzione e dell’aggregazione, valori che da sempre rappresentano il fiore all’occhiello del nostro gruppo - dichiara Anna Rita Pignoloni, responsabile CNA Pensionati Ascoli Piceno e del patronato Epasa Itaco per la CNA di Ascoli -. La grande risposta dei nostri associati evidenzia una profonda volontà di mettersi in discussione su temi estremamente attuali, continuando ogni giorno ad apprendere per mettere in pratica uno stile di vita più sano».

L’iniziativa rientra nel progetto “Caregiver Marche Fermo-Ascoli Piceno”, con una serie di attività interamente rivolte agli anziani e alle loro famiglie portate avanti dai servizi Caf e patronato della CNA Picena. Spiccano, in questo senso, l’attivazione di uno sportello badanti per la gestione delle buste paga e delle normative dedicate, la presentazione di video-consulti nell’ambito di veri e propri ambulatori virtuali e, come in questo caso, l’istituzione di coaching sanitari a cura di medici specialistici che affronteranno tematiche e problematiche legate alle patologie degli anziani, con particolare attenzione all’aspetto psicologico e una proposta fortemente improntata su un’autogestione attiva dell’apprendimento.

«Come associazione stiamo collaborando con enti pubblici, partner privati e stakeholder mettendo in campo una strategia mirata di valorizzazione del territorio, sia dal punto di vista della promozione dei prodotti tipici che della formazione degli operatori - afferma Francesco Balloni, direttore della CNA di Ascoli -. Siamo fermamente convinti che il rilancio del Piceno passi da iniziative come questa, con una partecipazione attiva che lascia ben sperare nell’ottica della definizione di sinergie basate su una visione comune: è il caso dell’Istituto alberghiero di San Benedetto, che contribuisce attivamente alla definizione di un’offerta turistica di primo livello affidando ai propri studenti gli strumenti giusti per affacciarsi fin da subito e con fiducia nel mondo del lavoro».

«Abbiamo fortemente voluto stimolare un confronto proficuo tra pensionati e studenti - aggiunge Ilario Persiani - con l’obiettivo di arrivare ad arricchire entrambi attraverso nozioni semplici ma essenziali nella nostra quotidianità, ma soprattutto con la consapevolezza che lavorando di squadra possiamo raggiungere traguardi importanti. È bello vedere come da un’iniziativa spontanea possano emergere spunti di riflessione e punti di contatto per una più stretta collaborazione tra giovani e meno giovani».

 

Alessandro Lorenzi www.laprovinciamarche.eu

 

REDAZIONE: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei

 

 
 
Loc_scuola_calcio_x_sito
Banner
halitattoo_okok
Banner
Picenamb_luglio_196x196
Banner
Magicar_x_sito_ott20
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
Banner_dott.ssa_Assenti
Banner
RFN_x_sito
Banner
La_Torretta_x_sito_quadrato
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Padre S. Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI