Chiude con il premio a Bocelli Clown&Clown - Festival Internazionale di Clownerie e Clownterapia
premio_clown_nel_cuore_bocelli_foto_m._zanconi

MONTE SAN GIUSTO (MC) 4.10.2021 - Giunge al termine la 17^ edizione del Clown&Clown, Festival Internazionale di Clownerie e Clownterapia che dal 2005 diffonde il valore universale e terapeutico della risata, tanto da conferire al piccolo borgo della provincia di Macerata la fama, in Italia e nel mondo, di “Città del Sorriso”.

Nato da un’idea dei clown-musicisti sangiustesi Mabò Band con l’intento di unire le due anime della clownerie - quella artistica e spettacolare dei Clown-Artisti con quella volontaristica e sociale dei Clown-Dottori - ogni anno il Festival si svolge sotto l’organizzazione dell’Ente Clown&Clown, grazie al supporto di molti volontari sponsor privati, con il sostegno del Ministero della Cultura e del Turismo, della Regione Marche e del Comune di Monte San Giusto. Un collettore sorprendente di emozioni che, dopo l’edizione extra-ordinaria del 2020, è tornato quest’anno con una “edizione spaziale” dedicata al viaggio. Il viaggio della vita alla continua ricerca di nuovi stimoli ed equilibri, tema che ovviamente prende come punto di riferimento il clown, che trascina il suo pubblico in viaggi fantastici con personaggi buffi e goffi e bagagli enormi di esperienze, emozioni e sorrisi.

Un momento importante dello show conclusivo del 17° Clown&Clown Festival di ieri è stato la consegna del Premio Clown nel Cuore ad Andrea Bocelli. Per importanti impegni lavorativi il tenore di fama mondiale non è potuto essere presente a Monte San Giusto per questo evento finale del festival, promettendo all’organizzazione che farà tutto il possibile per poter venire di persona alla prossima edizione. Sul mega schermo del palco è stato però proiettato il video della consegna del Premio che Mabò Band ed Ente Clown&Clown gli hanno consegnato di persona un mese fa a Macerata. Il Premio Clown nel Cuore è un riconoscimento che in ogni anno il festival assegna a un personaggio illustre che si è distinto per aver unito la propria notorietà alla solidarietà o che, attraverso l’arte del proprio lavoro, ha saputo trasmettere la gioia di vivere. Negli anni sono stati insigniti del premio personaggi importanti come Giorgio Panariello, Enzo Iacchetti, Michael Christensen, Lino Banfi, Patch Adams, Giobbe Covatta, Don Luigi Ciotti, Enrico Brignano, Flavio Insinna, Andrea Caschetto, Dario Ballantini, Cesare Bocci, Neri Marcorè e Paolo Ruffini.

Ph. M. Zanconi

Giorgia Galanti - www.laprovinciamarche.eu

REDAZIONE: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

 
 
Loc_def._21-22_x_sito_ok
Banner
Picenamb_luglio_196x196
Banner
Magicar_x_sito_ott20
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
Banner_dott.ssa_Assenti
Banner
RFN_x_sito
Banner
La_Torretta_x_sito_quadrato
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Padre S. Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI